Acquisto telefonico & consulenza gratuitaphone-call0471 1775260Lu-Ve, 8-19
AziendaPrivatoAziendaPrivato
user
shopping

Bricchi

Ancora 36 prodotti con il filtro Bricchi
  • 1
  • 2
  • arrow-right

Come si serve la colazione?

La giornata non inizia senza un caffè, un buon cappuccino, una tazza di latte fumante o un buon tè ! Ecco perchè non puoi fare a meno di bricchi, caffettiere, lattiere e teiere. Ce ne sono per tutti i gusti e per tutti gli utilizzi:

  • in acciaio inox: facilmente lavabili e resistenti
  • in porcellana: eleganti e disponibili in varie forme e dimensioni
  • in vetro: a prova di scottature, grazie al vetro doppia parete per bevande sempre calde

E' importante utilizzare un bricco con caratteristiche ben precise: in acciaio per valutare al meglio la temperatura che raggiunge il latte, leggermente conico verso l’alto per permettere una migliore rotazione e montatura del latte, e deve avere un manico ben distanziato per evitare scottature. Anche per mantenere il latte più freddo possibile, l’acciaio consente di mettere il bricco rovente nel ghiaccio, senza il rischio di rovinarsi.

Come montare il latte

Il bricco del latte svolge un ruolo importantissimo. Per poter eseguire ottimi cappuccini decorati è importante che siano dotati di beccuccio. Per evitare di scaldare troppo latte, in base alle esigenze è bene avere bricchi di varie dimensioni con capienze da: 1 litro, 750 ml e 1/2 litro. Il bricco deve essere riempito al massimo per metà della sua capienza, quindi nel bricco da 1 litro verseremo massimo mezzo litro di latte e così via per le altre dimensioni.

Come si serve il tè?

Il tè è una delle bevande più diffusa al mondo dopo l’acqua ma pochi sanno esattamente come prepararlo. I più si limitano a far bollire l’acqua e ad immergere una bustina ma questo non è bere tè. Il tè non sopporta la fretta e la superficialità, né quando viene raccolto, né quando viene scelto in negozio, né quando lo si prepara e sopratutto non quando lo si serve e lo si beve.

Bisogna innanzaitutto scaldare l’acqua con un bollitore di precisione che ci permetta di impostare la temperatura voluta. Se utilizzate un semplice pentolino sul fornello dovrete fare attenzione alle bollicine che si formeranno mano a mano che l’acqua si riscalda: le prime piccole bollicine sul fondo corrispondono ad una temperatura di circa 60°, bolle più grandi che iniziano a salire corrispondo ad 80°/90° e l’ebollizione completa avviene ovviamente a 100°.

Dopo aver riscaldato l'acqua, questa dovrà versata in un contenitore idoneo, ad esempio nella teiera o direttamente nella tazza da tè in cui avrete già messo la bustina o l’infusore con le foglie. Considerate che la temperatura si abbasserà istantaneamente anche di alcuni gradi. Per questo motivo se si usa un bollitore di precisione e poi si versa l’acqua in una teiera, è bene che la teiera venga pre-riscaldata con altra acqua calda tenuta al suo interno per alcuni minuti e poi buttata. Se il tè verrà servito al buffet potete utilizzare una brocca isotermica per mantenere in caldo il tè, il caffè o altre bevande calde.

Servire una cioccolata calda perfetta

Alzi la mano chi non ama una cioccolata calda fumante! Grandi e piccini la adorano, ma deve essere servita nel modo giusto! Per una tazza di cioccolata servono: due cucchiaini di cacao, due di zucchero, mezzo cucchiaino di addensante e 15 cl di latte. Versate gli ingredienti all’interno di un bricco o una lattiera e mescolateli a secco, senza acqua o latte. Unite poi il cacao con lo zucchero, e l’addensante. Dopodiché aggiungete poco alla volta del latte caldo o tiepido, mescolando continuamente. La quantità di latte deve essere ben calibrata, troppo latte rende la cioccolata fluida e poco densa.

Raggiunta la giusta densità e cottura, la cioccolata deve essere versata all’interno di una tazza. La tazza da cioccolata è più grande di quella da caffè e di quella da cappuccino. Solitamente è di ceramica bianca e deve sempre essere appoggiata sul suo sottotazza, su cui sarà adagiato anche un cucchiaino. Come per il tè, è possibile servire la cioccolata con biscottini o dolcetti secchi utilizzando piattini da dessert che creano un delizioso contrasto con la cremosità della bevanda.